logo Patrizia Cavallo
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

Tecnica cranio sacrale

Naturopatia Jesi

tecnica cranio sacrale ancona
consulenza in naturopatia ancona
esperto in naturopatia

Quando per la prima volta, durante il corso di Tecnica Cranio sacrale, fui invitata all’ascolto del ritmo craniale posizionando le palme delle mani sul cranio della collega con una pressione minima (5 grammi), ricordo che rimasi sbalordita da ciò che provai…. Il cranio si muoveva…con un ritmo tipo respiro, è il “respiro” del liquor o liquido cefalorachidiano.

Approcciarsi a questa tecnica implica un ascolto e una sensibilità particolari che diventano sempre più raffinati con l’esperienza.

La persona che riceve il trattamento sente il desiderio di lasciarsi andare, e succede spesso che cada in una sorta di torpore, i muscoli si rilassano e il respiro si fa regolare.

Il protocollo della tecnica si svolge partendo dall’ascolto del ventre per entrare in sintonia con il cliente e poi mano a mano che si sviluppa tocca ogni parte del corpo con pressioni delicate quasi sfioramenti.

Questa tecnica lavora sul rilascio graduale ma costante delle tensioni. Le zone di tensione o di blocco rilasciano a poco a poco le rigidità, permettendo al corpo di liberarsi di quegli atteggiamenti fisici, mentali, emozionali ed energetici che hanno provocato il disagio e i sintomi di cui la persona è portatrice.

Il corpo come ormai tutti sanno, accumula e materializza i traumi e i disagi psicologici emozionali ed energetici in particolari zone diciamo più “deboli” della persona, questo provoca col tempo lo sviluppo di patologie anche gravi.

Attraverso questa tecnica si arriva nel profondo, si tocca l’inconscio della persona e si riescono a sciogliere traumi anche molto vecchi, con risultati sorprendenti fin dalle prime sedute. La tecnica agisce anche in profondità sull’apparato scheletrico, muscolare, sugli organi interni, riportando equilibrio, favorisce la depurazione del sangue, la circolazione linfatica, il metabolismo, tutte le problematiche dell’apparato digestivo ed escretore, sui problemi relativi agli organi sessuali comprese le problematiche legate al concepimento. E rimette in relazione i piani fisico/mentale/emozionale/energetico tra di loro portando una nuova sensazione di benessere e di presenza, ci si sente in breve più attivi e reattivi, potendo inoltre padroneggiare situazioni e dinamiche che prima si riusciva ad affrontare con fatica e con scarsi risultati.

Spesso durante i trattamenti Riflessologia Plantare Integrata abbino qualche manovra di tecnica Cranio Sacrale per rendere il trattamento più efficace, con grande piacere del cliente che a fine trattamento si sente molto più rilassato e presente.

Questa tecnica aiuta anche a risolvere problemi dell’apprendimento e della concentrazione negli studenti oltre che aiutare nei casi di dislessia.

Share by: